domenica, maggio 07, 2017

KITSUNE NO HOHOEMI - Never trust a smiling fox NEWS

A distanza di anni, dopo averlo lasciato a decantare, come direbbe la mia collega #SerenaVersari, ho deciso di tornare alla correzione di KITSUNE, un romanzo in pieno stile Shounen Ai (Shōnen'ai 少年愛 - da shōnen, "ragazzo", e ai, "amore" - è un genere giapponese di anime e manga che include una relazione affettiva omosessuale tra adolescenti o giovani ragazzi, spesso affini ai canoni bishōnen. WIKIPEDIA) a cui tengo particolarmente.
Chi mi segue come scrittrice conosce i miei lunghi tempi di scrittura e correzione, non per svogliatezza, ma perchè proprio non ho il tempo di portare avanti le mie passioni.
Ebbene, rileggendo il romanzo mi sono accorta che la copertina fatta precedentemente non è più adatta alla storia (come le precedenti illustrazioni) e quindi ho deciso di crearne una nuova.
Non ve la voglio mostrare ora, non è il momento, ma sappiate che è stupenda *3* ne rimarrete affascinati!
Appena sarò a buon punto ve la mostrerò!
Pensavo comunque di fare una versione con illustrazioni e una senza (versione Deluxe e versione normale), cosa ne pensate?
Beh, con questa notizia vi lascio, ma vi regalo con una delle vecchie illustrazioni di uno dei protagonisti.
Queste non compariranno più nel romanzo, ho intenzione di crearne di nuove ;)

Buona Domenica
Violet

venerdì, febbraio 17, 2017

Aria nuova, vita nuova!

Signori e Signori, nuovo anno, nuova grafica!
Ma non c'è solo questo, a dire il vero ci sono un sacco di novità, a partire dal mio nuovo blog letterario, il cui link troverete in fondo a questo post.
Che altro?
Finalmente il primo volume di The Lockheart è pronto, lo sto correggendo e lo farò uscire a breve anche se non ho ancora una data.
Vediamo... altri libri in cantiere, tanti progetti per il lavoro e la mia vita in generale, ma non credo che vi interessino ah ah xD (se vi interessano basta chiedere e io rispondo!).
Insomma, aria nuova, vita nuova!
Spero che la nuova grafica vi piaccia e che questo look più fresco mi porti un po' di fortuna!

LINK BLOG ☆CLICK

martedì, gennaio 10, 2017

Reading Challenge 2017 - get ready for the next battle!


Il mio 2016 in fatto di libri non è stato un gran ché, diciamo che ho mancato il target di ben 10 libri, ma che vi devo dire... ho avuto davvero molto da fare! Per dare uno sguardo alla mia lista di libri letti fate un giretto su Goodreads!
Però, ho intenzione di impegnarmi molto di più nel 2017! E ho già iniziato! Il primo libro completato infatti risale a ieri sera: Il segreto del bosco: Night School (Night School #1)
Commento a caldo? Na figataa!
Era da tempo che cercavo una lettura che mi emozionasse e ultimamente mi sembrava di cercare un ago in un pagliaio; poi, controllando la mia lista infinita di letture in sospeso, l'ho trovato! Mi è venuto in mente il mio eterno amore, la vampire academy e mi sono detta, perché no?
Così l'ho iniziato e nel giro di una settimana poco più l'ho finito! Letteralmente D I V O R A T O!

Il mio personaggio preferito? Silvayn ❤ 
Il peggiore? Jo... che urto quella ragazza!

Unica nota dolente? Alcuni dialoghi sembrano un po' forzati, troppo mielosi, nella speranza forse di suscitare compassione ma riuscendo, almeno in me, a suscitare ben altri sentimenti.
E la web-series... ma meglio che non ne parli, ah ah!

In ogni caso, prossima lettura? Diamante nero. Inferorum gemmae saga - comprato pochi giorni fa, dovrebbe arrivarmi a breve *w* sono curiosissima!
Vi terrò aggiornati!

Ah! Dimenticavo, 4 ★ per Il segreto del bosco!

lunedì, gennaio 09, 2017

BABELCUBE - la mia esperienza come scrittore



Carissimi lettori, è un po' di tempo che non aggiornavo questo sito, ma non preoccupatevi sono all'opera da svariato tempo per completare il primo capitolo della mia nuova serie dedicata alle investigazioni sul paranormale: The Lockheart - Paranormal investigations.
In ogni caso oggi non sono qui per parlare dei miei romanzi, bensì per dare un giudizio sulla mia esperienza con babelcube, la nota piattaforma che da la possibilità agli autori di tradurre i propri libri in varie lingue senza doversi svenare.
Ebbene, posso dire che per quel che mi riguarda questa avventura non è stato altro, per il momento, che una perdita di tempo.
Babelcube è semplice, l'interfaccia agile e intuitiva permette a ogni scrittore e traduttore di mettersi in contatto con le varie persone in pochi secondi, ma ciò non toglie che sia davvero difficile trovare qualcuno disponibile alla traduzione.
Su centinaia di nomi infatti, pochissimi risponderanno al vostro appello, vuoi per impegni personali o per altre problematiche legate alle multiple richieste di traduzione.
Alcune volte poi ci ritroveremo davanti a persone che risponderanno al vostro primo appello e successivamente si daranno alla macchia (passatemi il termine) rendendo quindi il vostro romanzo non più disponibile alla traduzione, bloccato per i mesi a venire.
Non vorrei dilungarmi sulle esperienze avute con chi ha risposto alle mie richieste perché non sono quel genere di persona che ama sparlare degli altri, ma anche queste non sono state positive.
In definitiva, babelcube poteva fornire un servizio ottimale se alle spalle ci fossero state delle agenzie professionali e delle regolamentazioni all'altezza delle aspettative.
Per il momento non cancellerò il mio account dalla piattaforma, ma ho perso le speranze di vedere i miei romanzi tradotti in varie lingue.
A tal proposito mi appello ai miei colleghi, se avete trovato delle alternative valide a questo servizio vi prego di aggiornarmi via mail o di scriverlo nei commenti sottostanti, non mi dispiacerebbe infatti vedere qualcuno dei miei bimbi tradotto in inglese, o in tedesco.
Resto in attesa di qualche suggerimento e faccio un grosso in bocca al lupo a chi deciderà di avventurarsi nel mondo di babelcube... tante promesse, ma poca concretezza.

❥Violet